Tentazione

Tentazione

 

Con lei mi sento un ragazzino, non penso a niente e  mi diverto soltanto e voglio continuare a farlo però mi servono tanti soldi

Chi ci segue da un po’ conosce il nostro odio per gli anni ottanta. Per quegli anni orrendi, pieni di yuppie, musica con synth, spalline nei vestiti, tanta superficialità e per noi che siamo italiani aggiungiamo la “Milano Da Bere”, le spese pubbliche senza controllo e l’ascesa di Silvio Berlusconi (imprenditore). Che schifo!.Quindi partiamo male, malissimo, con questo “Tentazione”. Un film del 1987 che si snoda tra lusso e  soldi. Ma quel che è peggio, ancor di più degli anni ottanta, è che questa pellicola ha una realizzazione, un doppiaggio e una storia che la rendono insopportabile. Ah!

Due cose comunque, a essere onesti, si possono salvare. Una è l’ambientazione, la costiera amalfitana, un posto così bello, che nemmeno un pessimo regista, con pessimi attori e pessimi sceneggiatori riesce ad annientare. 
L’altra è che “Tentazione”, riesce a descrivere bene il periodo, cercando di raccontare una storia di soldi, di affari sporchi, di tradimento e di sesso, trasmettendo così tutto il senso di superficialità dell’epoca. Trine Michelsen, Olinka Hardimann

Barcollando tra l’erotico e il melodramma, “Tentazione”, appare come una “soap opera” scaduta e sfacciatamente ci mostra anche tantissime scene trash. Da due che fanno sesso in acqua attaccati alla barca, alla scena con la ricchissima protagonista, che vive in una villa enorme e gira con autista, che si ritrova a guidare da sola una Fiat 127 bianca con la quale, per un tentato omicidio, finisce in una scarpata. Sì ok, potreste dirci che quella è l’auto di servizio e che la signora stava andando a fare qualcosa di poco importante. A parte che gli eventi dicono il contrario, sembra più una scelta della produzione, che poteva permettersi di distruggere soltanto, una Fiat 127. L’apoteosi del peggio, che peggio non si può, la raggiungiamo con il “drammaticissimo” finale. Pesante, agghiacciante più nella realizzazione e nella recitazione che nel senso. Incredibile.

Dietro a questo pseudo film c’è Sergio Bergonzelli. Un regista forse poco noto al pubblico, ma che può vantare un lungo curriculum. Il piemontese BTrine Michelsenergonzelli, esordisce come attore negli anni cinquanta, per poi dedicarsi dalla fine del decennio alla regia e alla sceneggiatura. Inizia con gli “spaghetti western”, passa ai “thriller” e ai film di “avventura”, per poi intraprendere a fine anni sessanta la strada dei film erotici, un filone che non abbandonerà mai. Una trentennale carriera nei “b movie” conclusa nel 1990 e che decisamente ci offre delle perle trash non da poco. 

In “Tentazione” ci racconta la storia di Ann, interpretata da Olinka Hardiman, una giovane e bella vedova, che eredita dal marito una società di moda e diversi milioni di lire.
Da tempo però lei ha un amante, un fotografo, che sta con lei per amore e per sesso (e sai che grande sforzo con la Hardiman!), ma anche per cercare di accaparrarsi con abili mosse da yuppie, tutto il suo patrimonio.

Non sono la coppia più cristallina del mondo questi due, ma tutto sommato le cose vanno avanti bene, ma un giorno, (la svolta nella storia ah!), arriva Kathrine (Trine Michelsen), una bionda e bellissima modella che crea il più Olinka Hardimanclassico triangolo. Lui, lei e l’altra. Soldi, sesso e una soluzione finale ovvia. Eliminare la ricca Ann, per beccarsi i soldi e vivere felici.
Sembra facile a questo punto, ma anche Kathrine ha delle cose da nascondere, banali ma da nascondere. Ha un passato burrascoso e un contratto con un regista porno che la insegue, la minaccia, per farla adempiere ai suoi doveri. Oneri, che per la cronaca, onora con grande piacere.

Dobbiamo sopportare così, piani e sotterfugi, vendette e colpi di scena non credibili, tante scene soft-core e pure qualcuna violenta e molte altre cosette impensabili. Ma questi sono gli anni ottanta e non ci si poteva aspettare altro.
Olinka Hardiman vs Trine Michelsen è la sfida di questa pellicola, con Dario, Antonio Marsina, solito uomo che casca davanti alla bellezza femminile e ai soldi. 

Olinka Hardiman è una ex pornostar francese attiva dalla fine degli anni settanta, all’inizio degli anni novanta. Ha fatto leva per la carriera su una presunta, somiglianza con Marilyn Monroe e ha recitato anche in qualche commedia erotica, oltre naturalmente a film come questi. Tentazione
L’altra super-bionda è la danese Trine Michelsen, figlia del noto giornalista Ole e di Nina morta solo tre anni dopo la nascita della figlia. Trine prima di posare nuda sul magazine “Ekstra Bladet” conclude la scuola di cinema ed entra nel cast di un gioco televisivo danese. Poi, la cosa che interessa più a noi, da modella viene arruolata dal cinema erotico italiano, recitando in “La Bonne” di Samperi nel 1986, in   “Le Foto di Gioia” e ovviamente “Tentazione”. Nello stesso anno, cambia un po’ genere con “Spettri” un horror italiano diretto da Marcello Avallone. Dall’Italia si sposta negli States dove partecipa a un film prima di dedicarsi nuovamente alla carriera di modella. Al cinema torna nel 1994 e soprattutto nel 1998 con una parte di “Idioterne” di Lars Von Triers, suo penultimo film.
La storia triste della settimana, che non manca mai nei nostri post, come qualcuno ci fa notare, è purtroppo la sua. Trine, la bella danese muore nel 2009 dopo aver lottato per anni contro il cancro alle ossa. In mezzo a queste due attrici c’è come già detto prima Antonio o Tony Marsina, presenza massiccia in tante produzione cinematografiche e televisive italiane.

english2

STentazionecheda Tecnica
Titolo Originale: Tentazione
Titoli Alternativi: Skusnjave lepe vdove (Slovenia), Mercenary Squad (USA)
Anno: 1987
Regia: Sergio Bergonzelli
Cast: Olinka Hardiman, Trine Michelsen, Tony Marsina, Marzio Honorato, Emy Cooper
Durata:
Casa di Produzione: Cine Decima


Tags:  

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.