Lorna L’Exorciste

Lorna L’Exorciste

 

The meaning of my words will enter your dreams as you sleep

Il mito del Faust non è mai stato così sexy e sfidiamo il diavolo a trovare qualcosa di meglio. Difficile che possa farlo, perché è proprio lui che è dietro alla macchina da presa, con il nome del nostro amatissimo Jesus Franco, qui regista di una pellicola del 1974, che a dire il vero per noi delude un po’.

Un film che ha degli strepitosi spunti, ma che ha anche diverse situazioni di troppo che fanno scendere il nostro consenso. Già dal titolo ad esempio, (l’originale è “Les possédées du diable”, ma poco cambia), che nulla c’entra con la trama, ma che sfrutta commercialmente la scia di “The Exorcist” di Friedkin.
Poi, Franco butta apertamente nella storia, in senso letterale e fisico, tutte le donne che ha a disposizione. Pamela Stanford, Lina Romay e Jacqueline Laurent, le tre donne del film non nascondono nulla, soprattutto le prime due, assolute protagonistPamela Stanford, Lina Romaye di una scena di lesbo-incesto. Il momento più forte di tutta la pellicola.
A parte questa scena che sebbene sia molto dura è giustificabile e suona un po’ come un tentativo di andare oltre al consentito, questo film viene affossato dalle nudità ridondanti e spesso gratuite, fuggendo da quello che poteva essere uno tanti, meravigliosi, film erotico/sexy del regista spagnolo.
In “Lorna L’Exorciste”, abbiamo momenti ottimi e momenti trash, che si alternano continuamente. Si inizia con un elegante erotismo, su un tappeto musicale ipnotico, che diventa, dopo cinque minuti, una scena lesbo da banale film porno. E dispiace molto che le cose vadano così, perché si scorgono qua e là momenti di cinema meraviglioso, con le solite grande visioni alla Franco, come ad esempio la deliziosa scena all’esterno del casinò.

Una divagazione sul tema del Faust che purtroppo solo in parte ha un fascino estetico. Una pellicola che volergli trovare una Lina Romaygiustificazione può passare come una grande provocazione di un regista che non si è mai posto alcun limite. Siccome noi al nostro Franco “vogliamo bene”, per tutto quello che ci ha regalato, ci piace pensare che l’obiettivo qui, sia quello di scuotere un po’ lo spettatore, con una storia che ha dell’incesto (lesbo) uno dei suoi pilastri.

Patrick (Guy Delorme) è il padre di Linda (Lina Romay) una ragazza prossima a compiere diciotto anni. Ma su di loro, sulla loro famiglia, che si completa con la madre Marianne (Jacqueline Lorent) piomba una misteriosa donna che infastidisce il marito. Lorna è il suo nome, ed è un essere misterioso interpretato da Pamela Stanford che chiede a Patrick, come il mito del Faust vuole, di saldare il suo debito.

Altro non vogliamo svelare, ma è chiaro quale sia il suo obiettivo, facilmente immaginabile visti i pochi personaggi in gioco e Pamela Stanfordil tema dell’incesto.  Pamela Stanford che ha lavorato tantissimo nel cinema di genere degli anni settanta, da vita al personaggio più riuscito della pellicola. Lorna è una presenza demoniaca veramente inquietante, una voce bassa, un aplombe perennemente presente e una costanza interminabile. La sua potenza è arricchita da un pesantissimo trucco e da una bellezza fisica notevole. Franco la sfrutta decisamente bene, dandole il personaggio principale.
Duetta con lei Lina, l’innocente diciottenne (la Romay era poco più vecchia) il cui ruolo, suo malgrado, è quello della vittima e del quale Franco non nasconde nemmeno il più piccolo dettaglio intimo. Completano i personaggi principali Jacqueline Lorent che abbiamo visto in “Journal Intime D’une Nymphomane” e Guy Delorme. Non manca di certo una piccolissima parte per il mitico Howard Vernon. Primo viaggio nel tema del “Faust” per Jesus Franco, che realizza nel 2002 una versione moderna della stessa storia con il film “Incubus”.

english2

SLorna L'Exorcistecheda Tecnica
Titolo Originale: Les possédées du diable
Titoli Alternativi: Lorna, l’exorciste, (Francia titolo alternativo), Exorcism (Internazionale), Caresses de chattes, Les possédées du démon, Exorcisme  (Francia),  Linda, Lorna . . . the Exorcist  (USA), France (alternative title) Sexy diabolic story (Italia)
Anno: 1974
Regia: Jesus Franco
Nazione: Francia
Cast: Lina Romay, Pamela Stanford, Jacqueline Lorant, Guy Delorme, Howard Vernon
Durata: 78′



Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.