Sweet Prudence & the Erotic Adventure of Bigfoot

Sweet Prudence &

the Erotic Adventure

of Bigfoot
 
You know what they say about guys with big feet…

Non sappiamo quale sia il suono onomatopeico di due corpi che sbattono ripetutamente l’uno contro l’altro, ma è il suono più ricorrente delle pellicole che fanno del soft-core, ai limiti del consentito, il proprio credo. Le sinfonie sono tante, c’è solo l’imbarazzo della scelta e a volte capita di vedere (ops…sentire) buona musica e a volte ovviamente capita il contrario.
Questo film dal titolo chilometrico entra di diritto nel primo gruppo elevandosi dalla massa e diventando per noi il miglior episodio del genere recensito fino ad ora.
Il canadese William Burke che scrive e dirige questo suo primo film, costruisce una storia che a parte le tante scene erotiche ha un umorismo ben studiato e che parodia in parte il cinema horror e lo sci-fi. 
Sweet Prudence & the Erotic Adventure of Bigfoot
Film piacevole nel suo complesso ma naturalmente molto semplice, con una trama lineare una recitazione semplice e una regia che cerca di tanto in tanto la via delle atmosfere horror. Sweet Prudence & the Erotic Adventure of Bigfoot

Sweet Prudence & the Erotic Adventure of Bigfoot

Il tutto funziona anche grazie alla perfetta scelta della location, un vero resort per nudisti dell’Ontario. In questo luogo, la storia racconta, che viene avvistato il mitico Bigfoot. Un fatto che accende le fantasie di parecchie persone che convergono in questo posto, gestito dalla bella Flower, alla ricerca dell’essere. 

Prudence e la sua amica Veruca, accompagnati da Mike un loro compagno di scuola, arrivano per scattare la miglior foto del Big Foot e consentire a Prudence di conseguire la laurea, poi c’è un bieco ricercatore e naturalmente ci sono Flower e la sua assistente.

Tra gag, battute, tonnellate di nudi e scene soft-core, il Big Foot ha modo di studiare gli umani da dietro le piante e di innamorarsi e di far innamorare una delle tante persone che gli danno la caccia.
Accolto bene dalla critica e dal pubblico “Sweet Prudence & the Erotic Adventure of Bigfoot” ha un ottimo sito ufficiale dal quale si possono scaricare foto, leggere interviste ai protagonisti, scoprire quanto facesse caldo dentro il costume da
Big Foot e quanto facesse freddo di notte durante la scena di sesso nel laghetto!

 

 

english2

 


Sweet Prudence & the Erotic Adventure of Bigfoot
Scheda Tecnica
Titolo Originale: Sweet Prudence & the Erotic Adventure of Bigfoot
Regia: William Burke
Cast: Angie Bates, Albina Nahar, Micheal Slade, Lynzey Patterson, Luke Gallo, Heather O’Donnell, Daniel Moshe Johnson, Bianca Gross
Nazione: Canada
Anno: 2011
Durata: 90’
Casa di Produzione: Epona Films
Web: Sito Ufficiale

 

 

 

 

 

 

SWEET PRUDENCE: BIGFOOT ATTACK di SweetPrudence

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.