Bath-man dal pianeta Eros

Bath-man dal

pianeta Eros

 

 Stravaganza della regia che ha voluto mettere anche il pianeta Eros. Quello di spalle è un mitomane. Quello con la faccia dipinta è Elios, un robot imbecille

Bathman con l’“h”, perché i diritti sono una cosa seria, ma fino a un certo punto, scende giù da una collinetta con una “Saltafoss” per risalire poi dall’altra parte. Ma non ci riesce. Deve scendere e spingere. E’ solo il grande inizio di un film porno ultra trash che ha fatto la storia, perché è il primo porno comico italiano.
Antonio D’Agostino famoso regista hard degli anni ottanta dirige nel 1982 quest’insana parodia comica di Batman, che non si eleva dal porno amatoriale, sia per u
623-bathmandalpianetaeros3na realizzazione più che casalinga, sia per gli attori.  L’italianissimo Mark Shanon che abbiamo apprezzato in alcune pellicole di Joe D’Amato e Guia Laura Filzi una delle star dell’epoca, sono i protagonisti di questa insana pellicola.

Bathman, forse è inutile dirlo, è  una macchietta nostrana che oltre ad indossare la tutina grigia d’ordinanza per i Batman dell’epoca, parla romano ed è decisamente stupido. Non è un ricco possidente come quello senza “h”, vive in un normale appartamento della capitale ed è un alieno del pianeta Eros, dove era noto con il nome di Eroticon e dove era lo stallone più famoso campione di “erosgare”. Lui e la sua compagna Klito Bell (Bath Baby), famosa anche lei per le doti fisiche, un giorno lasciano il pianeta e arrivano sulla terra. A New York diventano due supereroi piuttosto scarsi. Salvano rag623-bathmandalpianetaeros2azze in procinto di fare sesso, che però non vogliono essere salvate e aiutano il commissario. Il cattivo di turno è una specie di Joker (Poker) che trasforma il capo della polizia in un travestito. Sul pianeta Eros invece si vive con grande preoccupazione e nostalgia la partenza della coppia, così il grande capo invia sulla terra un robot per riportare a casa i due.

Trash senza fine con regia e recitazione ai minimi “Bath-man dal pianeta Eros” ha incredibilmente una morale. Il concetto di base, che sbuca nell’ultima scena, è quello di vivere in pace e fare sesso (nel caso di gruppo) con buoni e cattivi.  Il senso della vita, spiegato in un porno di bassa lega. Anche questa è storia. Ci manca quel cinema.

english2

Scheda Tecnic623-bathmandalpianetaeros1a
Titolo Originale: Bath-man dal pianeta eros
Titoli Alternativi: Klito-Bell
Anno: 1982
N
azione: Italia
Regia: Antonio D’Agostino
Cast: Mark Shannon, Riccardo Zamagni, Guia Laura Filzi, Sabrina Mastrolenzi, Giuseppe Alotta, Sandy Samuel
Durata: 78′
Casa di produzione: Cinematografica Roma Rama

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.