Voci dal profondo

Voci dal profondo


-Tu sei la figlia di Giorgio, non è così? A quanto sembra devi avergli voluto molto bene altrimenti non saresti qui
-E tu perchè ci sei venuta?
-Per essere sicura che resti lì dove si trova

È un Fulci a fine carriera che ha esaurito le idee migliori, che lavora con un budget ristretto e per un prodotto destinato all’Home Video. Un Fulci poco convinto del risultato finale di questo film a metà tra l’horror e il giallo, che riprende alcune sue idee, alcuni suoi simboli.

Con una sceneggiatura volte traballante che mette pure degli inutili zombie e un finale a dir poco buttato via (per non parlare degli effetti speciali) “Voci dal Profondo” non è un film memorabile, anche se tolti vari difetti, è un lavoro che si lascia seguire con attenzione. Perché la storia ha un suo fascino, con un interessante sviluppo tra il giallo e l’horror. E soprattutto bastano le convincenti performance di due attori per tenere tutto in piedi.  Da unVoci dal profondo lato la biondina Karina Huff, più famosa per i film dei Vanzina, che aveva già lavorato con Fulci ne “La Casa del Tempo” e dall’altro il buon Duilio Del Prete. Protagonisti di una storia piena di intrighi e tradimenti al limite della soap opera, che ci racconta lo strano omicidio di Carlo Mainardi (Del Prete).

Uomo senza scrupoli, Mainardi, muore vomitando sangue. La figlia Rosy (Huff) indaga sull’accaduto spronata dalla voce (dal profondo) del padre, che parla decisamente troppo mentre si putrefà nella bara. La famiglia dell’uomo con i suoi morbosi rapporti, i suoi segreti e suoi interessi è un’interessante costruzione narrativa, vanificata purtroppo da un finale molto banale.
Completano il cast, il caratterista Paolo Paoloni, Bettina Giovannini e un giovane Lorenzo Flaherty. Ci resta un dubbio: chissà come sarebbe stato questo film se l’avesse fatto un Fulci nel pieno della carriera.

Scheda Tecnica
Titolo originale: Voci dal profondo
Titoli alternativi: Voices from the Deep (Inglese), Voces del más allá (Argentina), Voces del mas allá (Spagna), Voix profondes (Francia), Fones apo to yperperan (Grecia), Urla dal profondo (alternativo), Jigoku no kado 2 (Giappone), Glosy z zaswiatów (Polonia), Vozes do Além (Portogallo), Голоса извне (URSS), Voices from Beyond (USA)
Anno: 1991
Nazione: Italia
Regia: Lucio Fulci
Cast: Duilio Del Prete, Karina Huff, Pascal Persiano, Lorenzo Flaherty, Paolo Paoloni, Bettina Giovannini, Frances Nacman
Casa di produzione: Scena Film, Executive Cine TV
Durata: 91’

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>