Acapulco, prima spiaggia… a sinistra

Acapulco,

prima spiaggia…

a sinistra


Viva le donne che son come l’acqua santa
Quando le tocchi il miracolo non manca!

Il titolo più giusto è “Morti di figa”, molto più rappresentativo di “Acapulco, prima spiaggia… a sinistra” o di “Facciamo del nostro peggio”, quello in lavorazione. In ogni caso Sergio Martino mostra ancora una volta la sua grande versatilità e la sua capacità di essere al posto giusto al momento giusto, perché questa commedia del 1983 esce quasi in contemporanea con “Sapore di Mare” dei Vanzina, di cui sembra la parodia, con ambientazione emiliano/romagnola.

Protagonisti assoluti il duo comico bolognese Gigi Sammarchi e Andrea Roncato, più noti come Gigi e Andrea da qualche anno già famosi grazie alla Tv e a qualche film (Andrea Roncato in questo stesso anno dà vita al mitico Loris Batacchi in “Fantozzi subisce ancora”).
È la prima volta però che si trovano al centro di una storia in cui possono dare spazio alla loro comicità, ai loro tormentoni, che sono però il pregio e difetto di questo film. I due fanno ridere, ci sono delle gag ben studiate, la canzone d’apertura per quanto stupida è orecchiabile, ma la storia altro non è che una serie di sketch incollati uno all’altro, a tema figa e soldi, che alla lunga risultano un po’ ripetitivi. Resta comunque il loro miglior momento cinematografico.

Gigi e Andrea sono due trentenni (avevano qualche anno in più nella realtà) che vivono con i genitori e sono sempre senza soldi. Due bamboccioni insomma, di quelli descritti da un Ministro qualche anno fa.
Oltre a voler andare in vacanza in qualche località esotica, puntano ad avere quante più ragazze possibili. I risultati sono scarsi, i soldi sono pochi, ma le parole sono tante. I due si raccontano mirabolanti avventure di sesso e di soldi, cercando anche di convincere gli amici.
Niente Acapulco alla fine, ma una pensioncina a Cesenatico, di proprietà della zia di uno dei due che li sbatte nel peggior buco della struttura. I due non demordono, cercano ragazze in tutti i modi, ma va sempre male. Sconfitti, tornano a Bologna per Ferragosto e lì hanno una piacevole sorpresa.

Qualche tetta qua e là, molti doppi sensi e il tormentone di Andrea “che ci do, che ci do”, sparato a ripetizione. Uno di quelli che ha reso celebre il duo. Oltre ai comici bolognesi “Acapulco, prima spiaggia… a sinistra” ha un cast di ottimi caratteristi e di spalle. Ci sono Giorgio Trestini, Annabella Schiavone, Adriana Innocenti, Mirella Banti, Miss Italia Anna Kanakis, l’immancabile Jimmy Il Fenomeno, un cameo per Serena Grandi e Simona Marchini poi nota per “Quelli della notte”. Da non dimenticare un sexy ruolo di Gegia che vale la visione di questo film, considerando che la simpatica attrice pugliese ha improntato la carriera su tutt’altro stile.

 

Scheda Tecnica
Titolo Originale: Acapulco, prima spiaggia… a sinistra
Anno: 1983
Nazione: Italia
Regia: Sergio Martino
Cast: Gigi Sammarchi, Andrea Roncato, Simona Marchini, Gegia, Anna Kanakis, Mirella Banti, Clarita Gatto, Giorgio Trestini, Adriana Innocenti, Annabella Schiavone, Jimmy il Fenomeno
Durata: 88’
Casa di produzione: Cinematografica Alex

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>