Night of the Animals

Night of the Animals


They Killed For Freedom

Conosciamo tutti il famoso giro delle Grindhouse no? Qui siamo oltre. Nel senso che probabilmente nemmeno quel circuito ha accolto questo film del 1971, diretto da un certo Lee Taylor, che qui si occupa di tutto. Lui deve aver cambiato nome oppure deve essersi ritirato dalle scene subito dopo esattamente come quasi tutto il cast.
Bisogna dire che l’idea di base non è male per il genere, così come il commento sonoro, ma il tutto è ammazzato da una realizzazione terrificante che vorrebbe darci il senso di sexplotation, blaxploitation, vagamente rape revenge, porno e forse addirittura parodistica (ma non ne siamo certi).
La storia narra di Lee e Harold che con la complice Joan fuggono dal carcere e si rifugiano presso la casa di Stanley. La classica famiglia americana, padre, madre e figlia. Lì i tre oltre a discutere lungamente a nutrirsi e a ballare, importunano pesantemente la famiglia mentre aspettano l’arrivo di un complice che se la sta spassando a letto da un’altra parte, come ci è ampiamente mostrato, in quella che è la parte più hot e più lunga dell’intero film.
Per il resto si sa come va. I cattivi violentano la figlia (che poi ci sta), fanno ubriacare tutti quanti e fanno sesso. Poi negli ultimi due minuti arriva la polizia che invece di risolvere il problema si unisce all’orgia. Fine. Così breve perché probabilmente non c’era più pellicola o forse perché 58’ minuti bastano per far capire quanto, quel tale Lee Taylor, fosse incapace.

Scheda Tecnica
Titolo Originale: Night of the Animals
Anno: 1971
Nazione: USA
Regia: Lee Taylor
Cast: Larry McCoy, Doug Draine, Mary Anne, Ray Williams, Evadney, Sunny Boyd
Durata:58’

Tags:  

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>