Tango 2001

Tango 2001


If you think Joachim can steal a woman from me, come with me to have some laughs

In tarda serata, chissà perché, decido di guardare un film che ho in archivio da anni. Non so perché l’ho preso, non ricordo di cosa tratti. Pare sia un thriller il cui titolo non dice tanto e l’anno e la provenienza così “esotica”, lasciano pensare che sia solo un affronto ai nostri capolavori che in quegli anni spadroneggiavano. Un thriller greco? A che minuto mi addormenterò?
“Tango 2001” si apre con le immagini di una Atene notturna nello spartiacque tra dittatura e ritrovata democrazia. Ora, visto che sono tra quelli che adorano la capitale greca, questo è un bell’inizio.

Ci troviamo poi nel club che dà il titolo al film, dove incontriamo subito i protagonisti. Lo sfigatissimo Joachin (Vagelis Voulgaridis) il cui make-up ci fa intendere che abbia qualche problema, confermato poi dal fatto che immagina le ragazze del club senza vestiti. Poi c’è il suo amico Stathis (Lakis Komninos) che invece le ragazze se le porta a letto. Joachin che soffre di un qualche disturbo psicologico preferisce piazzarsi dietro a uno specchio e registrare in gran segreto le performance dell’amico. Un giorno però, dopo che Stathis uccide una delle sue amanti Joachin, ritrova l’istinto sessuale, si dà alla necrofilia e inizia a mietere vittime.

A parte una caratterizzazione troppo stereotipata dei personaggi (lo sfigato, il bello, le belle) “Tango 2001” è un sorprendente thriller con una storia tesa che si fonde bene con il tanto erotismo e le perversioni e che soprattutto ci porta a un finale tutt’altro che intuibile.

Dietro la macchina da presa c’è il prolifico e burbero regista/produttore/sceneggiatore Kostas Karagiannis che riempie gli evidenti limiti di budget con interessanti idee registiche (a volte però un po’ ripetitive). L’ottima colonna sonora di Yannis Spanos e gli irresistibili, almeno per chi scrive, anni settanta accompagnano gli attori che rendono bene i loro personaggi.
Alla fine non mi sono addormentato. Alla fine è stata una bella sorpresa e bisogna ammettere che “Tango 2001” non sfigura di fronte ai film italiani dello stesso periodo, da cui probabilmente trae ispirazione.

 

 

Scheda Tecnica
Titolo Originale: Tango 2001
Titoli alternativi: Tango of Perversion (UK, Australia), Tango della perversione (Italia)
Nazione: Grecia
Anno: 1974
Regia: Kostas Karagiannis
Cast: Lakis Komninos, Erika Raffael, Dorothy Moore, Jennifer Wynne, Giorgos Moshidis, Dimitris Bislanis, Vagelis Voulgaridis
Durata: 93’
Casa di produzione: Karagiannis-Karatzopoulos

Tags:  

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>