Search results for 'al adamson'

Anniversario di nascita – Al Adamson

Al Adamson il re dei drive in, nasceva oggi nel 1929

Read More

Devil’s Express

Devil’s Express

Take the Express train to TERROR!!!


L’impressione è di essere di fronte a uno sketch assurdo, per dire, tipo quelli dei Monty Python. Una storia in cui, eventi e fatti che nulla c’entrano tra loro s’incrociano e trovano un senso. Ma “Devil’s Express” non vuole far ridere o almeno non direttamente e l’obiettivo principale era di fare un film d’azione che mettesse insieme horror, arti marziali e blaxploitation.
Se altri esempi dell’unione delle ultime due cose non mancano di certo (vedi ad esempio Al Adamson) la presenza di questi tre elementi è senza dubbio originale e soprattutto, incredibilmente riuscita...

Read More

Girls for Rent

Girls for Rent


Delightful,Dirty & Deadly

Il titolo originale “Girls for Rent” e quello del DVD della Troma “I Spit On Your Corpse!” spiegano benissimo la follia che c’è dietro a questo film del 1974. Ma non se non vi bastasse, sappiate che dietro a tutto ciò troviamo il grande Al Adamson garante come sempre di storie di un certo tipo.

Adamson con il fido John D’Amato, con il quale scrive anche “Black Heat”, “Blazing Stewardesses” e “Dynamite Brothers”, mette a segno una sceneggiatura che è un gioiellino da Grindhouse e che tocca diversi sotto generi dell’exploitation. Una storia piena di eventi e di moltissime tette ma anche di una certa cattiveria liberatoria che porta a un doppio finale con sorpresa. Detta così forse

“Girls for Rent” passa per un b...

Read More

Death Dimension

Death Dimension



Breaking The Ice With A New Science Fiction Film

Probabilmente è vero quello che riporta una delle tagline: “Il film che James Bond stesso andrebbe a vedere!”.  E ci andrebbe per vedere la brutta fine che hanno fatto due suoi noti interpreti. Harold Sakata, accreditato come Harold “Odd Job” Sakata, a rimarcare ancora una volta il suo ruolo in “Goldfinger” e George Lazenby l’amato/odiato interprete di “On Her Majesty’s Secret Service” ai quali si aggiungono altre due star un po’ dimenticate, Terry Moore famosa negli anni quaranta e cinquanta e il rude belloccio Aldo Ray.
Il buon James Bond troverebbe anche interessante una storia che parte dai film di spionaggio, ci mette le arti marziali e lega il tutto con una sana e inarrestabile blaxploitation...

Read More

Nurse Sherri

Nurse Sherri

Meet Sherri… for an evening of Pleasure and Terror!

L’infermiera Sherri ha le tette grosse, anche la sua collega Tara. E una specie di mago ha un infarto nel deserto. Finisce in ospedale e muore sotto i ferri.
Quale è la congiunzione tra tette grosse e poteri magici? Nessuna, assolutamente, nessuna. Così come non c’è alcun collante in tutta questa pellicola, quindi ci sentiamo autorizzati a iniziare così.
Il grande Al Adamson, quasi a fine carriera, ci delizia ancora una volta con un “B Movie” strepitoso. Un film che riesce ad entrare nella storia per la sua totale fol
Nurse Sherrilia, che mischia una realizzazione poverissima e una recitazione scarsa, a una trama fantasiosa e in buona parte priva di senso...

Read More

Cinderella 2000

Cinderella 2000



Tomorrow’s Sexiest Comedy Today!
La revisione del messaggio dei Beatles “All You Need is love”, che diventa “We All Need love”, sarebbe stata impossibile da immaginare anche nel più psichedelico momento della vita dei quattro di Liverpool. Due tizi vestiti da conigli che prima mimano l’atto di accoppiarsi e poi ballano allegri con la protagonista, con una sorta di mago e con uno vestito da marmotta, sono una bella scena e descrizione appropriata di questo film del povero Al Adamson. Una pellicola che è di più di quanto si possa facilmente immaginare, un film che in tutta la sua artigianalità risulta simpatico e possiamo dire anche riuscito.
“Cinderella 2000” è solo in parte una revisione della celebre fiaba, apparendo di più come commedia con inserti ...
Read More

Black Samurai

Black Samurai

The Cool Master of Kung-Fu and Karate!
La follia acuta che pervade questo film è un qualcosa di molto lontano anche dalla più fervida immaginazione. Oggettivamente in “Black Samurai” non c’è una cosa che abbia un senso, uno sviluppo logico e una realizzazione decente.
È per questo che possiamo dire che “Black Samurai” è un film straordinario, che tocca tutte le giuste corde per un “b movie”, un gioiellino trash da non perdere e con un’aurea anni settanta assolutamente affascinante.


Va detto che c’era da scommetterci che il buon Al Adamson non si sarebbe lasciato sfuggire qualche incursione nella “blaxploitation”, mettendoci tra l’altro grande passione e impegno.
Con lui troviamo la star Jim Kelly, del quale abbiamo parlato per “Black Belt Jo...
Read More

Satan’s Sadists

Satan’s Sadists



See wild hippies on a mad murder spree!

Abituati alle storie di quel matto di Al Adamson, rimaniamo un po’ stupiti da questo “Satan’s Sadists” che a guardar bene in profondità, ha velleità riflessive. Sotto una coltre classica di elementi da b movie e soluzioni tipiche del suo modo di fare cinema ci mostra un affresco di una cultura hippie parecchio deviata che si spreca tra croci, svastiche e ultraviolenza.

Il tutto è contenuto in un “bikexploitation” sadico e polveroso, alimentaSatan’s Sadiststo da una serie di personaggi piuttosto pittoreschi che vagano in una trama incentrata sulla più classica caccia all’uomo. Siamo nel 1969 e automaticamente le vicende di Charlie Manson vengono in mente...

Read More

Die Stewardessen

Die Stewardessen



Fly them… and get a ride like you’ve never had in your life

La fervida mente di Erwin C.Dietrich non poteva non toccare un punto sensibile della fantasia maschile: le hostess. Perchè, non facciamo gli ipocriti, chi non è mai stato affascinato dalle hostess o quantomeno attratto dall’aeroplano? Non nascondiamo questo aspetto un po’ freudiano e soprattutto rendiamo omaggio a questo film che mette su pellicola tutte le relative fantasie.

Il grande produttore e regista svizzero, una leggenda dell’exploitation e del soft-core europeo firma la regia e la produzione di questo film del 1971. 
Die StewardessenNulla di complicato o troppo ricercato, questo film è un’opera esilissima e facile, come tante altre di Dietrich...

Read More

Blazing Stewardesses

Blazing Stewardesses



Out-Blazes Blazing Saddles

Per capire e apprezzare questa pellicola del 1975, bisogna fare un po’ di storia. Sam Sherman prolifico produttore scrive con John D’Amato una storia totalmente nostalgica, ispirata alle commedie degli anni quaranta, ai western e ai b movies, senza dimenticare lo slapstick, il vaudeville, la clownerie e in piccola parte il musical. La dedica in apertura sottolinea tutto ciò, il riferimento ad artisti e film ora dimenticati che “con semplicità intrattenevano”. E il cast chiaramente non è da meno.
La regia affidata al fido Al Adamson, lontanissimo dai suoi film, vede come interpreti veterani dello spettacol
Blazing Stewardesseso come i restanti membri dei “Ritz Brothers”. I “Ritz Brothers” erano un gruppo di comici notissimo negli anni trenta e ...

Read More