Commedie tagged posts

Box Office 3D – Il film dei film

Box Office 3D

Il film dei film


-Dottor Strong, la sua competenza in simbologia mi imbarazza!
-Pensa quanto imbarazza me dire tutte ‘ste cazzate.

Sappiamo che non ci crederete, ma questa storia è vera. Ed è una doppia storia horror. Estate 2011, un amico resta folgorato da una ragazza che conosce a una festa. Inizia in tutti a modi a provarci, lei resiste e lui scopre che è una grande appassionata di cinema. Così gli viene in mente un’idea vincente: l’imminente Festival di Venezia. Brillante, elegante, perfetto e pure romantico. La convince ad andare con lui per un week-end tra amici sulla laguna e in gran segreto si procura i biglietti per il Festival. Anzi di più, per la preapertura del Festival...

Read More

Chicken Park

Chicken Park


– Glielo dica anche lei dottoressa in che mani è il suo uccello…
-Non potrebbe essere in mani migliori…credimi…mmmm

Ogni volta che esce un nuovo capitolo del franchise “Jurassic Park”, il nostro cervello trash non fa altro che pensare al pezzo più pregiato dei film ispirati al lavoro di Crichton/Spielberg. Altro che blockbuster americano! E sì che di cose che hanno cercato di seguire la scia, ce ne sono state parecchie (a tal proposito si cita il godurioso “Dinosaur Island”), ma niente, nulla e nessuno, ha raggiunto le vette di “Chicken Park”. Jerry Calà dirige Jerry Calà. Ed è tutto dire.

Dietro a tutto ciò troviamo quel volpone di Galliano Juso che convince e sfrutta l’aurea del comico simbolo della più banale comicità anni 80, della “Milano da bere”, ...

Read More

The Sexplorer

The Sexplorer


She is the interstellar traveller of love!

Gli alieni o per meglio dire le aliene che vengono qua per studiarci, normalmente atterranno in qualche posto soleggiato o quantomeno negli Stati Uniti.
Quindi una venusiana che ci appare già nuda dopo i primi minuti e che finisce a Soho ha già tutta la nostra simpatia. Poi senza complimenti comincia a girare senza vestiti, iniziando da una palestra dove tutti fanno attività nudi, si massaggiano nudi e s’intuisce che facciano anche altro.

La venusiana che si chiama semplicemente Explorer è interpretata da Monika Ringwald tedesca di nascita e famosa modella erotica e attrice della sexploitation inglese, che conquista subito tutta la nostra attenzione e stima...

Read More

Travolto dagli affetti familiari

Travolto dagli

affetti familiari


Eppure stavolta faccio sul serio. Guarda qua se non ci credi, questo è un biglietto d’aereo! Parto!

I bamboccioni, quelli dell’infelice uscita di un Ministro di qualche anno fa, probabilmente esistono da quando è nato il genere umano. Sicuramente c’erano nel 1978 o almeno c’erano per Mauro Severino, che cerca di ironizzare sull’argomento in quella che è però la sua commedia più debole. Perché qui c’è un’ironia così amara che non si ride nemmeno a denti stretti, ma si prova una certa tristezza a vedere le vicende di due personaggi della storia. E alla fine il risultato è che questo non è un film grottesco, non è un dramma ma è un incerto tentativo di raccontare qualcosa, senza però comunicare niente.

Lando Buzzanca è colui che...

Read More

Il debito coniugale

Il debito coniugale


Le zinne sono come i frutti, acerbe, mature, cadenti, grosse, piccole. A pera, a mela, a ciliegia, fragola, banana, quelle che appoggiano e quelle che non appoggiano. Poi ci sono quelle convergenti, quelle divergenti.

Ci sono scene che ti rimangono più impresse del film stesso. Perse nei ricordi di tarde notti davanti alla TV a guardare repliche di film erotici sui canali regionali.
Qual era quel film in cui Barbara Bouchet si faceva pesare una tetta per scommessa davanti a un folto pubblico maschile? E in un’altra scena “vendeva” i suoi già leggerissimi vestiti? No, non è il decamerotico in cui sta nuda a quattro zampe con Don Backy che la palpa (altra scena attaccata ai ricordi adolescenziali).
Quale allora?

Un grosso dubbio che mi assilla...

Read More

Hectic Knife

Hectic Knife


Maybe you’re more like me than you think, Hectic, maybe it’s good you didn’t have any kids

Quei film dove tutto è chiaro fin da subito: ci si prende tutti bellamente per il culo. Cioè uno di quei film che a noi piacciono tanto e che non hanno paura di essere brutti da morire.
Greg De Liso e Peter Litvin con la più che casalinga Munrovia Pictures si dividono i compiti, scrivendo, dirigendo e interpretando (Litvin) una storia che parla di un antieroe particolare.

A parte essere un film decisamente troppo lungo, “Hectic Knife” non è una semplice presa in giro del genere ma è anche un’opportunità per De Liso di sperimentare sia a livello registico, che narrativo...

Read More

Mi gran noche

Mi gran noche


Qué pasará. Qué misterio habrá. Puede ser mi gran noche

¿Listos? ¿Chicos, chicas prevenidos? ¡Vamos! Scenografia scintillante, balletto pop, musica ad alto volume, lustrini, smoking, abiti da sera. Alex De La Iglesia tra “Las brujas de Zugarramurdi” e “El Bar” (senza contare il documentario su Messi e l’ambizioso lavoro enciclopedico di “Words with Gods”) si prende una pausa dalle sue classiche atmosfere e ci porta in un mondo colorato che è anche il suo film più solare. Ma a parte questo cambio radicale di ambiente non dimentica la solita corrosiva critica alla società e di certo non perde la capacità di leggerne i difetti.

Scritto con il sempre fedele Jorge Guerricaechevarría e realizzato con alcuni volti noti come la bellissima Blanca Suárez ...

Read More

Santa with Muscles

Santa with Muscles


Dear Santa, how are you? I’m not doing so well. There’s this really, really bad man, Ebner Frost, who lives up on the hill… He’s got these weird people working for him and I think they’re gonna do something really bad this Christmas

Ogni volta che ritroviamo un “eroe” della nostra infanzia, ci rendiamo conto di quanto ci abbiano preso per il culo. Uno di questi è senza dubbio Hulk Hogan, il più famoso wrestler della storia, una vera e propria icona per noi bambini degli anni ottanta. Lui è quello che ha portato il wrestling al successo planetario, Italia compresa, propinando buone intenzioni (allenatevi, dite le preghiere e prendete le vitamine). Il baffo biondo che vinceva contro tutti i cattivi, salvandoci dal male...

Read More

Fongaluli

Fongaluli


Don’t say it…Do it!

Dare a Woody Allen dell’acido e lanciarlo tra donne nude, cioè un esperimento nonsense e molto allucinogeno. Questo è Fongaluli film del 1972 scritto e diretto (in quattro giorni) da Eduardo Cemano, un bel tipetto amante delle cose fatte strane.
Cemano che in realtà si chiama Ed Seeman, ha incentrato tutta la sua carriera sulla sperimentazione ricoprendo diversi ruoli (responsabile della fotografia, autore, regista e animatore) cogliendo numerosi successi e collaborando pure con Frank Zappa in “Uncle Meat”.
“Fongaluli” che è una parola dello slang di un amico del regista, diventa qui una portentosa foglia capace di dare effetti allucinogeni e di trasformare momentaneamente un’aragosta in donna.

Il professor Wirtsus, per cercare di far riman...

Read More

Acapulco, prima spiaggia… a sinistra

Acapulco,

prima spiaggia…

a sinistra


Viva le donne che son come l’acqua santa
Quando le tocchi il miracolo non manca!

Il titolo più giusto è “Morti di figa”, molto più rappresentativo di “Acapulco, prima spiaggia… a sinistra” o di “Facciamo del nostro peggio”, quello in lavorazione. In ogni caso Sergio Martino mostra ancora una volta la sua grande versatilità e la sua capacità di essere al posto giusto al momento giusto, perché questa commedia del 1983 esce quasi in contemporanea con “Sapore di Mare” dei Vanzina, di cui sembra la parodia, con ambientazione emiliano/romagnola.

Protagonisti assoluti il duo comico bolognese Gigi Sammarchi e Andrea Roncato, più noti come Gigi e Andrea da qualche anno già famosi grazie alla Tv e a qualche film (Andrea Roncato in qu...

Read More