Nunsploitation tagged posts

Storia di una monaca di clausura

Storia di una monaca

di clausura

Noi qui parliamo nelle preghiere di amore verso lo sposo divino. Ti sembrerà strano ma io ce l’ho questo amore. Sì, io amo Dio!  Ma questo non toglie che io senta il desiderio di un amore terreno, verso una creatura umana. E tu sei l’unica degna d’amore qui dentro. E io sono disperata!

Suor Agnese del bambino Gesù è colei che ispira questo film. E basta Google e non la laurea in teologia, per scoprire che questa suora non è mai esistita. Il nunsplotation dei primi anni settanta si direbbe che ha già le idee chiare, tanto quanto l’eclettico Domenico Paolella che nello stesso periodo e sempre su sceneggiatura di Tonino Cervi gira anche “Le monache di Sant’Arcangelo” con Ornella Muti.

Questa seconda incursione nel genere ha per protagonista...

Read More

Les Demons

Les Demons

 Erotic horror… Torture… Witchcraft

È il Jesus Franco che ci piace. Quello anticlericale, quello che cerca di andare oltre, distruggendo strutture e facendoci vedere il mondo con occhi distorti. È il Jesus Franco che lavora con un budget irrisorio, che s’impegna, che cura la fotografia e la regia ma non è quello dei capolavori.
“Les Demons” produzione franco-portoghese del 1973, può essere visto come le fondamenta del più riuscito “Love Letters of a Portuguese Nun” del 1977.
Sfruttando la scia di “The Devils” di Ken Russell e riutilizzando idee del proprio “The Bloody Judge” del 1970, il regista spagnolo, crea un film eccentrico con sfumature horror, molto erotismo e soprattutto con una morale altamente anti religiosa.

Una fotografia psichedelica tan...

Read More

Cloistered Nun: Runa’s Confession

Cloistered Nun:

Runa’s Confession

– But have you forgotten what happened three years ago? I stole your lover. Keigo.
-I hated you for it at the time, sure… but religion has changed me

Basta solo Wikiquote per trovare un numero impressionante di proverbi, aforismi, battute e citazioni, sul tema della vendetta. E basta solo la pagina di Wikipedia per avere una definizione scientifico/filosofica sull’argomento ma anche per capire quanto questo sentimento sia importante e sia centrale nella vita di ogni essere vivente.
Una delle più originali storie sul tema la troviamo in questo film giapponese del 1976. Masaru Konuma un grande del soft-core nipponico e mentore di Hideo Nakata, dirige un bel pinku-eiga contaminato con il nunsploitation e con belle sferzate ironiche.
La mano del regi...

Read More

Sacred Flesh

Sacred Flesh



Gli uomini fantasticano sui monasteri, abitati da fanciulle con desideri repressi. Ci prendono in giro per la nostra fede e per i tormenti che ci procura il nostro voto di castità. E noi soffriamo, ci lamentiamo come facevano i prigionieri di Babilonia. Anche le mie sorelle hanno pensieri spaventosi. Per alleviarne i tormenti ascolto le loro parole, provo a consolarle. E quando lo faccio…i miei tormenti aumentano di cento volte la loro intensità.

Già da tempo sapevamo che anche chi prende i voti è fatto alla stessa nostra maniera. Carne, ossa, desideri e pulsioni. E va bene farne un film, va bene ricordarcelo, ma tirare avanti per 72’ minuti è francamente troppo.

È quello che fa “Sacred Flesh”, nunsploitation inglese del 2000, che ripete il messaggio come u...
Read More

Nude Nuns With Big Guns

Nude Nuns

With Big Guns



Which of you nuns violated my first commandment? Do not steal from Chavo!

Che ogni religione abbia qualche scheletro nell’armadio è cosa risaputa. Che però un gruppo di suore, nude e chissà perchè poi, raffinasse cocaina, sotto la direzione di un prete, per poi rivenderla al classico narcotrafficante è una cosa che va al di là dell’immaginazione. E speriamo anche della realtà.

Anche senza assumere sostanze particolari, ma limitandoci alla visione di questo film, possiamo dire che si parte per un bel “viaggio”. Un viaggio che tocca diversi generi tra i quali, la sexploitation, la nunsploitation e se vogliamo anche il rape-revenge.
Dietro a questo exploitation del 2010 troviamo la casa di produzione “Freak Show Entarteinment” che dal 2006 è...

Read More

Suor Emanuelle

Suor Emanuelle



-Renè vuole che gli porti nel torrione anna. Ha detto che se non gliela porto io verrà lui a prenderla, con tutto quel che segue
-Ma Anna è una bambina ed è ancora vergine. Almeno con gli uomini

Suor Emanuelle fa sesso davanti all’allieva Monica che denudata e legata implora pietà e rispetto, visto che il compagno della suora è il suo amato. Questa è la scena più famosa, che ha bazzicato per in anni in trasmissioni di spezzoni hot su canali regionali, di “Suor Emanuelle” spin-off del 1977 della serie “Emanuelle Nera” per la regia di Joseph Warren pseudonimo di Giuseppe Vari.

Fondamentalmente un nunsploitation, praticamente un film erotico, che spinge sul sesso dall’inizio alla fine. Come ovvio c’è la versione hard artefatta.
Tutto scorre sui bin...

Read More

La Monaca Del Peccato

La Monaca Del Peccato

cento

Joe D’Amato ritorna nel mondo della nunsploitation, con un’ avventura, molto liberamente, tratta da “La Monaca” di Diderot. Molto abbiamo detto. A sorpresa però presenta una forma sommessa, edulcorata dall’horror e dall’eros tipico delle sue opere. “La Monaca” delude, non tanto per l’assenza di quanto sopra ma perchè la storia non decolla mai, restando prevedibile e piatta.

Un D’Amato in tono minore anche dal punto registico che fa passare alla storia questo film del 1986 più che altro per l’utilizzo di  “carne fresca”, piazzando come protagonista l’allora venticinquenne Eva Grimaldi e rinunciando a buona parte delle sue “storiche” interpreti. Il cast include anche Gabriele Tinti, Gabriele Gori e Jessica Moore. Corsi eLa Monaca Del Peccato ricorsi s...

Read More

Love Letters Of A Portuguese Nun

Love Letters

Of A Portuguese Nun



Ovvero il nunsploitation secondo le capaci mani di Jess Franco. Tette, violenza, sesso e sangue come nei suoi film più estremi? Oppure vellutato eros come in quelli di inizio anni settanta? E Lina Romay è la protagonista? Sorpresa! Nulla di tutto ciò, o meglio una media piuttosto matematica delle cose.

“Love Letters…” ispirato, più che altro nel titolo, a un libro del 1669 pubblicato sotto forma di epistole e attribuito a una suora portoghese è un film che spiazza un po’ contando il tema e  appunto le lecite attese legate al buon nome di Franco.
In realtà questo è un film che mostra i diversi canoni stilistici e narrativi del grande regista spagnolo, che crea un’opera decisamente buona per il nunsploitation...

Read More

Suor Omicidi

Suor Omicidi


Dagli archivi segreti del vaticano

Ammetterete che avere come personaggio principale una suora psicopatica ed eroinomane è buon inizio. Se poi ci aggiungiamo un cast da star, vedi Anita Ekberg, qui quasi a cinquant’anni sempre affascinante, Alida Valli e il sex-symbol made in Wahrol Joe Dallessandro, significa proprio che siamo su un’ottima strada.

Giulio Berruti di certo non un nome di grido, qui al suo ultimo film e Alessandro Tarallo (co-sceneggiatore) riescono nell’impresa di creare un film affatto scontato, un nunsploitation in salsa thriller che tiene alta l’attenzione.

Va detto a onor del vero che l’idea di fondo non è originale, ma s’ispira a un fatto di cronaca realmente accaduto in Belgio...

Read More

School of the Holy Beast

School of the

Holy Beast


-I’ve enjoyed myself as much as I can for the last time. –
Now I have to say goodbye -Where are you off to?
-To where women aren’t women

Non serve una laurea in teologia per sapere che il cattolicesimo in Giappone non è una religione diffusa. Ci sono stati diversi missionari, qualche nucleo di religiosi e forse sono stati loro l’ispirazione per il nunsploitation nipponico apparso già agli inizi degli anni settanta.
Un genere che ha generato diverse pellicole che mischiano la follia nipponica alla “deformazione” del dogma cattolico. Probabilmente trattasi di un paravento, per criticare indirettamente la società e le sue fondamenta. Diversi sono i titoli che arrivano dal Sol Levante e tra questi c’è “Seijû gakuen”, conosciuto anche come “School of...

Read More