Ozploitation tagged posts

Journey Among Women

Journey Among

Women

Nine women convicts escape from a prison hell-hole and dare to create a savage world free of man

Bisogna ammettere i propri limiti. E quindi ammetto, che non ho capito che cosa ho visto. Sì, la storia mi è chiara, il messaggio un po’ meno. Questo è un rape revenge? (no, non credo), un women in prison? (ci siamo quasi), un sexploitation? (più o meno), oppure semplicemente un ozploitation femminista? (sì, direi di sì).
Un’altra cosa che non ho capito è come questo film abbia suscitato critiche per le scene di violenza e nudità, con le prime che non vanno oltre al lasciar pensare al senso di violenza e le seconde che sono nello stile dei film nudisti dei tempi che furono.

In ogni caso “Journey among women” ha ottenuto l’ingresso nella lista dei film ...

Read More

Fair Game

Fair Game


They hunted her…terrorised her…and now they pay the price

Il fascino dell’Australia colpisce anche questa volta. “Fair Game” voleva essere un “b movie” violento dallo stile fumettistico, nient’altro. Diventa invece un piccolo cult movie così dirompente da “intimorire” anche il regista che da qui in poi si occupa di altri soggetti. Mario Andreacchio è oggi un apprezzato regista australiano, famoso soprattutto per film per ragazzi, che in carriera si è tolto il lusso di sperimentare diversi generi, tra i quali figura questo ozploitation senza molte pretese.

Una storia che prende vaga ispirazione da “Mad Max” e che ha, nonostante le critiche per misoginia, una donna protagonista e vincente.
Il successo di questo film si deve probabilmente all’ambientazione...

Read More

Fantasm Comes Again

Fantasm Comes Again
The softcore sensation that puts it all in!

Circa cinquantamila dollari australiani di incasso sono una ragione sufficiente per fare un sequel, deve aver pensato l’allora sconosciuto produttore e regista Anthony I. Ginnan. Così, prima di diventare un nome famoso nel cinema di genere e dell’exploitation australiani, Ginnan produce “Fantasm Comes Again” pensando che cinquantamila dollari, sempre australiani, sono anche una buona ragione per non cambiare nulla. Poco o nulla. 

Ed ecco di nuovo un film fatto a sketch, che più soft core non si può, incentrato sempre sulle fantasie sessuali. Questa volta però il tutto viene raccontato dFantasm Comes Againa due redattori di un giornale che leggono le lettere di calde avventure arrivate in redazione. Non c’è più Richard Fr...
Read More

Fantasm

Fantasm



 The Sin-Sational Cult Film Classic

Ci scuseranno le lettrici, ma questo blog è scritto da maschi e ci consentirete una battuta: per capire le donne ci vuole uno studio approfondito, ci vuole un professore dal nome minaccioso e ci vogliono esempi e teorie (molti i primi, poche le seconde). Ed ecco Jungenot A. Freud, che analizza, sminuzza, teorizza il comportamento delle donne, in una pellicola australiana del 1976.

Noi, che psicologi non siamo, ma che scriviamo di cinema, ci limitiamo invece ad analizzare il film, lasciando lo studio della mente, ancora una volta misteriosa, delle donne, a un’altra occasione. Perché chiaramente “Fantasm” non è un’opera scientifica, ma uno dei tantissimi episodi dell’epoca fatti, pensati, per mettere un po’ di donne nude e diverse s...

Read More