Serena Grandi tagged posts

Graffiante Desiderio

Graffiante Desiderio


Pensi che possa fermarmi qualche giorno qui da te?
Un manichino che vola giù da un terrazzo, con ambizioni da corpo, è una delle ultimi immagini per il grande schermo che abbiamo di Sergio Martino. Peggio forse non poteva concludere la sua carriera cinematografica. Più che concludere, possiamo dire sospendere, visto che il nostro, da qui in poi si occupa di fiction, per tornare poi nel 2008 con il sequel de “L’Allenatore Nel Pallone”. E a conti fatti sarebbe stato meglio non fosse più tornato a fare cinema.
Che ormai Martino avesse perso il tocco magico, era un fatto che nel 1993 era noto ormai da tempo, sicuramente da quando aveva diretto “Mezzo Destro, Mezzo Sinistro” cioè subito dopo aver toccato l’apoteosi comica con “L’Allenatore Nel Pallone”...
Read More

Le foto di Gioia

Le foto di Gioia
-Ma ti rendi conto Eveline? Secondo lui io dovrei stare tranquilla non fare ipotesi, come se le mie foto dietro i cadaveri fossero del tutto casuali
-Che sia una minaccia non c’è dubbio! Ma potrebbe volerti solo spaventare!”
-Ma secondo te uno che ammazza due persone si limiterà solo a farmi paura?
-Per commettere delitti del genere deve essere un maniaco non puoi prevedere le sue reazioni!
Si vede un po’ di nostalgia nelle foto di Gioia. Una nostalgia per quei bei thriller degli anni settanta, quelli di Mario Bava, di Dario Argento o di Sergio Martino per intenderci.
Una nostalgia che attanaglia il figlio di Mario Bava, Lamberto, un regista a volte amato, a volte odiato (vedi Jesus Franco).
E lui ci prova a rinverdire quei fasti, esattamente nel 1987 con questo
Read More