Sergio Martino tagged posts

La polizia accusa: il servizio segreto uccide

La polizia accusa:

il servizio segreto

uccide



Lei è malato di falsa democrazia. Il vostro errore è credere che tutti gli uomini siano uguali, mentre la realtà è ben diversa.

Suoni. Titoli di giornali in sovrimpressione. Efferati e misteriosi omicidi di alti membri delle forze armate sullo sfondo. I primi minuti di “La polizia accusa: il servizio segreto uccide”, sembrano far parte di un film di Elio Petri o di Francesco Rosi. In realtà il film perde col tempo la forza e la bellezza iniziale (da non perdere la scena splatter con schizzi di sangue sull’obiettivo) invischiandosi e impaludandosi in una trama eccessivamente cervellotica.

In ogni caso Sergio Martino merita gli applausi e le lodi per questo film del 1975, che a differenza di altri poliziotteschi, cambia il ruolo ...

Read More

Il tuo Vizio è una stanza chiusa e solo io ne ho la chiave

Il tuo Vizio

è una stanza

chiusa e solo

io ne ho la chiave


-E’ vero che sei una puttanella da quattro soldi?
Beh, potrebbero essere quattro soldi spesi bene
Alla fine uno spera in tutti i modi di sbagliarsi. Spera che il colpevole non sia quello, ma che ci sia un colpo di scena finale che scombini le carte e innalzi a capolavoro il film. Invece non va così. Si capisce abbastanza in fretta  chi sia l’assassino ed è il peggior difetto di questo lavoro di Sergio Martino, che deve il titolo a un biglietto presente nel precedente film “Lo Strano vizio della signora Ward” in qualche modo superiore e più entusiasmante.
Martino comunque propone uno schema che funziona e che soprattutto attrae il pubblico...
Read More

Lo strano vizio della signora Wardh

Lo strano vizio

della signora

Wardh

La parte peggiore di te, è la cosa migliore che hai e sarà sempre mia

Julie Wardh ha un vizio, non strano ma perverso. Bisogna precisare che parenti e amici non sono, nemmeno loro, persone normali. Un bizzarro microcosmo al centro di uno dei più famosi, più amati e discussi thriller italiani uscito nell’età dell’oro del genere. Dopo Bava e Lenzi, che avevano scritto le regole e insegnato, era arrivato il turno del sorprendente Dario Argento, il cambio del decennio e appunto la voglia di tanti di gettarsi in questo genere.

Ci prova nel 1971 il giovane e versatile Sergio Martino con il fratello Luciano come produttore e il risultato, dice la storia, è più che positivo tanto che i due fratelli e parte del gruppo di attori di questo film, contin...

Read More