Eugénie

Eugénie

 

Yes, that’s exactly what it was: complicity

Chiediamo scusa in anticipo. Perché il giudizio su questo film è fortemente influenzato dalla presenza di Soledad Miranda, che come in tutti i film erotici si fa chiamare Susan Korday.  Non possiamo parlar male di un film in cui la nostra attrice preferita si muove più che mai leggiadra, dispensando scene erotiche di una tale bellezza ed eleganza da restare senza fiato. Mai volgare, come sempre d’altronde, abbina questa sua naturale bellezza a un’interpretazione tra le più intense della sua carriera.

Certo, bisogna dire che questo film, qualche piccolo difetto lo ha. A parte un linguaggio lentissimo per lo spettatore moderno, ci sono pochi momenti legati al nocciolo della trama. La storia poi, prende qualche volta astute per tirar avanti e alla voce sangue che scorre ci si accontenta di qualche pennellata rossa sui corpi.731-eugenie2

Ma a parte ciò il buon Franco costruisce un film affascinante che fa affidamento oltre che su Soledad Miranda e sull’enigmatico Paul Muller anche su se stesso nel ruolo di una sorta di narratore. L’idea di base è molto interessante, il regista spagnolo cerca di rielaborare in chiave moderna la storia del Marchese De Sade. La coppia Muller-Miranda ricopre il ruolo di morbosi carnefici, muovendosi per l’Europa con abiti stilosi e movenze silenziose. Franco li accompagna bene, dispensando ottime scene, piene di stile e fascino, come nei migliori momenti della carriera. Un’ottima colonna sonora completa la struttura di un film esteticamente piacevole le cui scene erotiche, ben dirette e mai banali, suggellano l’opera.

731-eugenie4Girato con un copione più che scarno, scritto quasi al momento, con pochi fondi e in contemporanea con un altro film, “Eugénie” ci racconta la storia di Eugenié Radeck de Franval (Soledad Miranda) la figliastra di Albert Radeck De Franval (Paul Muller), noto scrittore erotico. La figlia per puro caso inizia a leggere i romanzi del padre aprendo un sottile filo morboso tra i due. La scena in cui Soledad Miranda si lascia spiare dall’uomo è forse una delle più belle interpretate dall’attrice spagnola ed è, in questo film, l’inizio delle turbolente vicende. I due, infatti, iniziano a girovagare per l’Europa, inserendo nel loro rapporto alcune ragazze che vengono poi uccise. Una spirale di morte e sesso sulla quale indaga il giornalista Attila Tanner (Jesus Franco).
Forse la migliore versione di Franco sul tema di “famiglie morbose” di certo una della più belle interpretazioni della nostra amatissima Soledad.

english2

731-eugenie1Scheda Tecnica
Titolo originale: Eugénie
Titoli Alternativi: Eugénie de Sade (Belgio), Eugenia de Sade (Colombia), De Sade 2000, Eugénie de Sade, Sade’s Eugenia (Francia), 16hroni me matomena heria! (Grecia), De Sade 2000 (Italia), Eugénie de Franval (Liechtenstein),Eugenie de Sade (USA), Eugenia, Eugenie Sex Happening (Internazionale)
Anno: 1973
Nazione: Liechtenstein
Regia: Jesus Franco
Cast: Soledad Miranda, Paul Muller, Jesus Franco, Alice Arno, Greta Schmidt, Andrea Montchal
Durata: 90’
Casa di produzione: Eurocine

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.