Death Valley

Death Valley


Not even a scream escapes…

Uno slasher nella Death Valley è un’idea stuzzicante. Il deserto, la morte, un po’ di echi del vecchio e selvaggio west. E una famiglia americana fatta a pezzi, in onore dell’iconoclastia. Alla regia poi c’è Dick Richards produttore di “Tootsie” oltre che regista di “Farewell, my lovely”, “March or Die” e di “The Culpepper Cattle Co.”, film premiati e apprezzati dalla critica e dal pubblico.

Un paio di tette nel primo omicidio ci rasserenano e ci fanno pensare a un bel film. Purtroppo però “Death Valley” non mantiene le promesse diventando piano piano uno slasher banale, con sfumature da film romantico.

Qualcosa forse dovevamo intuirlo in quello che, col senno di poi, è un lungo e inutile intro. Bill, interpretato da Peter Billingsley, un enfant prodige già molto noto all’epoca che poi non si è perso ma è diventato un apprezzato produttore cinematografico, va in giro per la città con suo padre interpretato da Edward Herrmann altro notissimo volto di cinema e TV. Alla fine del loro giro, l’uomo svela al bambino che la mamma (Catherine Hicks) lo porterà in vacanza nella Death Valley in compagnia del nuovo compagno, Mike (interpretato da Paul Le Mat, vincitore di due Golden Globe e John di “American Graffiti”).

Da qui la scena si sposta nella Death Valley, con Bill che prende in antipatia Mike e cerca di complicare la vacanza. In realtà ci riesce, in maniera involontaria, perché nota per strada un’auto un po’ strana che è quella dell’assassino che inizia la sua lunga mattanza. Bill essendo l’unico testimone è l’obiettivo principale dello psicopatico.
La caccia all’uomo (bambino per meglio dire) e gli omicidi arrivano con passo lento e non sono per nulla sorprendenti o spaventosi. Il sangue che circola è poco credibile e la scelta di sottolineare i momenti topici con la musica non aiuta la sorpresa.
“Death Valley” è un film al quale manca qualcosa e non è di certo un cast di qualità ma quel è quel misto di leggenda/mistero del luogo del titolo.

 

 

Scheda Tecnica
Titolo: Death Valley
Titoli Alternativi: Pesadelo no Vale da Morte (Brasile), La vallée de la mort (Canada), El valle de la muerte (Colombia), Dødens dal (Danimarca), Terror mortal (Spagna), Dödens dal, Kuoleman laakso (Finlandia), La Vallée de la Mort (Francia), Death Valley – Una Vacanza Nell’Estremo Terrore (Italia), Dødsdalen (Norvegia), Dolina smierci (Polonia), O Vale das Sombras (Portogallo), Долина Смерти (URSS), Küçük Kahraman – Ölüm Vadisi (Turchia)
Anno: 1982
Nazione: USA
Regia: Dick Richards
Cast: Paul Le Mat, Catherine Hicks, Stephen McHattie, Wilford Brimley, Peter Billingsey, Edward Herrmann, Jack O’Leary
Casa di produzione: Cinema VII, Universal Pictures
Durata: 87’

Tags:  

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>